Torna alla Home
Weekend

Monticchiello e la Val D’Orcia

Data: 13/14 ottobre
Km. percorsi: 1083
Ore di viaggio: 13.40

Gate66Milano-BMW-K1600-GT-In-partenza

Ah, la Toscana, come faremmo senza?
La nostra meta preferita anche quest’anno ci ha rapito il cuore con la sua bellezza unica. Un weekend stupendo iniziato il sabato mattina e reso perfetto da un clima fantastico per viaggiare in moto.
Lasciamo Milano alle 9.30 dirigendoci verso Genova, con l’intento di rendere meno noioso il tragitto autostradale che ci separa dalla nostra meta: la Val D’Orcia.
Superata la barriera di nebbia che ci ha tenuto compagnia fino quasi a Serravalle Scrivia, arrivati a Genova, svoltiamo verso il levante per costeggiare il mare in direzione Livorno. All’altezza di Viareggio decidiamo di uscire dall’autostrada e infilarci nell’entroterra toscano in direzione Lucca.
Clima spettacolare, temperatura perfetta, traffico quasi inesistente e verso l’ora di pranzo decidiamo di fermarci a mangiare presso un agriturismo a Brusciana, nei dintorni di Empoli: Sapori di Toscana.
Un locale che, nonostante le apparenze molto semplici, si rivela un ottimo ristorante, a conduzione familiare, che propone una cucina tipica della zona e con un personale molto disponibile con il quale scambiamo anche due chiacchiere sulla particolarità dei piatti proposti. Da tenere sicuramente presente per future soste in zona.

Ripartiamo soddisfatti e proseguiamo il nostro giro verso Siena e quella che sarà la nostra destinazione definitiva: Monticchiello nella Val D’Orcia. Sul tragitto non c’è molto da aggiungere, credo che le foto parlino da sole: ogni commento sarebbe superfluo e non aggiungerebbe nulla di più alla già perfetta atmosfera che si vive in queste zone della Toscana.
Monticchiello si rivela un borgo sorprendentemente bello quanto a noi sconosciuto: arroccato su una meravigliosa collina (che novità), domina una valle che è esattamente il paesaggio toscano classico dell’immaginario comune. La Val D’Orcia è senz’altro la nostra zona preferita, in qualunque strada ci si perda al suo interno, non si sbaglia: dietro ogni curva ci si trova di fronte ad uno scorcio che toglie il fiato.
A Monticchiello pernottiamo al B&B La Porta, una stupenda villa nel centro del paese, raggiungibile attraverso affascinanti vicoli dal sapore medioevale. Le camere sono essenziali, pulite ed attrezzate di ogni comfort. La sera ceniamo presso l’Osteria che fa parte del B&B ma è situata di fianco alla porta principale di Monticchiello, con una terrazza che domina la valle: il menù, anche in questo caso, è tipico della tradizione toscana. L’accoppiata B&B ed Osteria si rivela vincente sia per qualità del servizio che per la disponibilità e cortesia di Daria, la proprietaria.

Ripartiamo la mattina di domenica e decidiamo di dirigerci verso il mare, quindi puntiamo verso la provincia di Grosseto, con l’idea di chiudere alla grande il weekend con un fritto misto sul mare. Anche la giornata di domenica si rivela, fin dalle prime ore dell’alba, climaticamente perfetta.
Verso l’ora di pranzo giungiamo al mare ma, complice la meravigliosa giornata e i pochi ristoranti ancora aperti, non riusciamo a trovare posto per mangiare con la vista sul mare, quindi, dopo aver visitato la riserva naturale di Marina di Alberese, riprendiamo la strada del ritorno, accontentandoci di un onesto panino con crudo e mozzarella in autostrada.
Un weekend perfetto a spasso in uno dei paesaggi più belli e rilassanti d’Italia, dove ogni angolo è un omaggio alla tradizione toscana ed italiana.

Il Percorso

Cliccando il pulsante verrete indirizzati alla registrazione esatta del percorso fatto.

Di lucalindemann, 17 ottobre 2018
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie
Seguici su Instagram

@gate66milano